Rifiuti, a Perugia differenziata al 70%

La raccolta differenziata a Perugia nel giro di pochi mesi è passata dal 62% al 66% nella prima fase fino all'attuale 70% registrato a novembre, ma destinato ad incrementarsi ancora. Si tratta di dati importanti che confermano come la cittadinanza abbia ben risposto alla "rivoluzione". Sono i dati relativi alla differenziata a seguito dell'introduzione del porta a porta nella "città compatta", illustrati - nel corso di un incontro nello stesso capoluogo umbro - dal dirigente di Gesenu Massimo Pera, il quale ha annunciato che i nuovi mezzi della flotta Gesenu sono di ultima generazione, tutti localizzabili e dotati di sistemi di lettura dei codici a barre ed a basso impatto urbano. Nel 2019 si punta all'estensione della raccolta del vetro monomateriale in tutte le frazioni del territorio. Verrà estesa la raccolta dell'umido organico porta a porta nelle aree esterne. Verranno messi a punto tutti i residui cassonetti in città affinché siano integralmente "taggati".

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Città della Pieve

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...